Michelin Logo

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano ad erogare i nostri servizi. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

Ragazzon Logo

Italian English French German Spanish

Audi R8 Spyder V10: prezzo non per tutti

Giunta alla sua seconda generazione la sportiva dei quattro anelli sarà commercializzata a partire dall´autunno.

Arriva la seconda generazione per la sportiva di Ingolstadt la nuova Audi R8 Spyder V10, leggera, performante e dal look filante e spigoloso al tempo stesso. Tra le novità si notano il single frame modellato, con calandra a nido d’ape più larga e ribassata. Ai suoi lati si trovano ampie prese d’aria con segmenti verticali, unite ai fari a LED cuneiformi, disponibili su richiesta con tecnologia laser Audi. Nella parte posteriore, i gruppi ottici a LED rossi si distinguono per la loro forma sottile. La deportanza è assicurata da un grande diffusore, ai cui lati si trovano i terminali di scarico trapezoidali.

      

La sportiva adotta una capote in tessuto leggera che confluisce in due pinne che mettono in tensione il tessuto e si armonizzano con il tipico design dell’Audi R8 V10. Il sistema di azionamento elettroidraulico apre e chiude la capote in venti secondi fino a una velocità di 50 km/h. Il lunotto fuoriesce e rientra tramite azionamento elettrico. Se tutti i cristalli sono sollevati, il vento scorre sopra la Audi R8 Spyder V10 senza generare turbolenze.

Costituito da telaio solido e robusto è costituito dall’Audi Space Frame (ASF) di nuovo sviluppo con struttura multi materiale in alluminio e carbonio. Le parti in alluminio rappresentano il 79,6 per cento del peso. La propulsione si affida al motore centrale con iniezione duale, un propulsore aspirato da 5.2 litri che eroga fino a 540 cavalli di potenza a 7.800 giri e raggiunge 540 Nm di coppia a 6.500 giri. Straordinarie le prestazioni: scatto da 0 a 100 km/ in 3,6 secondi e velocità max pari a 318 km/h. Non mancano le tecnologie dedicate all’efficienza della vettura come il sistema cylinder on demand (COD) che disattiva una bancata cilindri quando il carico del motore è di livello medio-basso. Inoltre, quando la vettura è ferma, il propulsore V10 viene disattivato dal sistema Start & Stop. In abbinamento al motore è disponibile il cambio S tronic a sette rapporti con comando elettrico.

Dotata di regolazione intelligente della trazione quattro che è integrata nel sistema Audi drive select, che offre quattro modalità di funzionamento. A bordo troviamo i sedili sportivi…

 

Continua a leggere su Automania.it

 

 

Vota questo articolo
(4 Voti)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ospiti : 39 Ospiti online Bloggers : Nessun blogger online

© Copyright 2003 - 2017 Inaudita.com 
All Rights Reserved
Webmaster Mattia Bernasconi

Vai all'inizio della pagina