Michelin Logo

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano ad erogare i nostri servizi. Per saperne di piu'

Approvo

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

Ragazzon Logo

Italian English French German Spanish

MICHELIN PILOT SPORT 4: L’EVOLUZIONE DELLA SPECIE

Oggi ci occupiamo di questo eccezionale pneumatico, presentato in anteprima mondiale al Salone di Francoforte 2015: il Michelin Pilot Sport 4, che è destinato alle sportive e alle berline potenti, come Audi A1, Audi S3, Audi A6 e Audi TT.

      

Nata dall’esperienza del produttore francese nelle competizioni motoristiche (Formula E - campionato dedicato alle auto elettriche -, WEC, WRC, ecc.), la gamma Michelin Pilot Sport, sul mercato dal 1997, è arrivata alla quarta generazione ed è co-progettata con i costruttori più esigenti e rappresentativi come, Audi, BMW, Mercedes e Porsche.

Il Pilot sport 4 è una gomma estiva ad alte prestazioni che si conferma nel settore sia per le performance sul bagnato, sia sull’asciutto. “Rispetto al precedente che era un punto di riferimento nella guida sul bagnato, le novità introdotte hanno permesso di migliorare il comportamento sull'asciutto e, in generale, tutte le voci di riferimento'', sottolinea Valerio Sonvilla, responsabile prodotto vettura e trasporto leggero di Michelin per l’Italia.

La principale novità del Pilot Sport 4 riguarda la nuova tecnologia Dynamic Response, che permette di migliorare l’efficacia nel controllo direzionale, grazie all’adozione di una cintura ibrida di aramide e di nylon, che trasmette istantaneamente e con precisione i comandi impartiti dal volante alla strada. In più, l’elevata densità della fibra garantisce leggerezza e spiccata resistenza alla trazione, allontanando il rischio di usura della gomma.

Anche la struttura del battistrada, il cui design è ispirato alle gomme impiegate nella Formula E, è ultra-reattiva e si adatta costantemente alla strada, ottimizzando la superficie d'impronta al suolo. Inoltre, grazie ai profondi e larghi canali longitudinali, è garantita un’elevata capacità di drenaggio dell’acqua, riducendo sensibilmente il rischio di aquaplaning.

Il Pilot Sport 4 è più di uno pneumatico. Io, personalmente, lo sento come un’entità capace di comunicare, che sta tra me e la strada, che mi permette di andare dove voglio e che si comporta esattamente come mi aspetto”, così ha detto Valerio Sonvilla alla presentazione della nuova gomma, presso il tortuoso circuito di Vairano di Vidigulfo (PV), dove, a bordo di diverse Audi che montavano il Pilot Sport4, sono state simulate le classiche situazioni riscontrabili per strada (frenata di emergenza, rotonda con asfalto bagnato, giri veloci, ecc.).

Novità pure nella mescola di gomma che, resa più omogenea, è stata sviluppata a base di elastomeri funzionali e di silice, per raggiungere prestazioni di alto livello e per assicurare un’eccellente aderenza e frenata sul bagnato, oltre che a diminuire il consumo del carburante e ad aumentare la durata chilometrica dello pneumatico. ''La durata è stata migliorata del 19,6% rispetto alla media dei concorrenti e di un 5% rispetto al prodotto precedente'', tiene a precisare Sonvilla.

Ma Michelin non si è fermata qui, anzi… infatti, ha voluto pensare persino al lato estetico di questa gomma, grazie alla tecnologia Premium Touch, che, simulando il materiale Vantablack (il più scuro al mondo, utilizzato anche dalla Nasa), propone l’effetto “velluto” sulle scritte e sui loghi. Inoltre, è presente un cordolo sul bordo, per un profilo più attraente e sportivo ed una migliore protezione del cerchio.

Walter Viola, presidente di InAudita.com, il portale italiano dei Quattro Anelli, ha testato personalmente questo straordinario treno di gomme, e non ha potuto far altro che confermarne i benefici e le potenzialità: maggior handling, elevata aderenza e drenaggio sul fondo bagnato e miglior controllo della forza centrifuga ad alta velocità.

Infatti, gli è subito apparsa alta la stabilità in accelerazione, all’uscita di una curva, a vantaggio del piacere di guida, della sensazione di sicurezza e delle performance. Eccellente tenuta di strada pure nei cambi di direzione repentini, con la percezione di poter spingere senza problemi perché l’auto rimarrà incollata al terreno. Anche nella frenata sul bagnato, si è constatato una decisa riduzione degli spazi di arresto, che, nella guida di tutti i giorni, può fare la differenza fra un brutto spavento ed un incidente. Stando a quanto riportato da Viola, con il Michelin Pilot Sport 4 si ha la sensazione che l’auto segua con maggiore precisione il movimento del volante, ottenendo un controllo direzionale ottimale in ogni momento.

      

      

Quindi, precisione di guida, controllo, ottima reattività, comfort, soddisfazione anche in termini di rumorosità (considerato che parliamo di un 19”) ed alto livello di sicurezza sulle strade bagnate: questo è il responso di InAudita.com sul Pilot Sport 4, che lo consiglia caldamente a chi ama particolarmente la guida sportiva, e non solo, senza dimenticare mai la sicurezza.

Prodotto negli stabilimenti europei del Bibendum, il nuovo Pilot Sport 4 è già in vendita dall’inizio dell’anno in 17 dimensioni, per cerchi da 17  (si parte da 205/45) e 19 pollici (255/35), mentre tra la fine del 2016 e nel corso del 2017 si amplierà l’offerta dimensionale. La nuova gomma Michelin, che punta ad alzare ulteriormente l’asticella della qualità e delle prestazioni, si propone come un vero e proprio modello di riferimento e, attualmente, è in fase di omologazione presso diversi costruttori per il primo equipaggiamento.

Pilot Sport 4: dalla mente alla strada in un attimo…

 

 

Ti è piaciuto l'articolo e vuoi scoprire di più sul pianeta Audi? Condividi con noi la passione per questo marchio, oltre 4.000 argomenti tecnici e tanto altro ti aspettano all'interno del Forum di Inaudita.com

To all friends of Inaudita.com in the world! You can now read the contents of our blog and of our forum just clicking the flag corresponding to your language!

Liebe Freunde in der Welt von Inaudita.com! Sie können jetzt den Inhalt von unserem Forum und von unserem Blog nur mit einem Klick auf die Flagge, die auf Ihrer Sprache entspricht, lesen!

Vota questo articolo
(5 Voti)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ospiti : 162 Ospiti online Bloggers : Nessun blogger online

© Copyright 2003 - 2017 Inaudita.com 
All Rights Reserved
Webmaster Mattia Bernasconi

Vai all'inizio della pagina